Azuki zucca e kombu

Azuki zucca e kombu

Con l’arrivo del freddo il corpo necessita di alimenti che abbiano un potere riscaldante e, in macrobiotica, esistono alcuni piatti curativi che ci consentono di riportare in equilibrio l’energia.

Azuki zucca e kombu è un piatto specifico per sostenere l’energia dei Reni organi che, in inverno, risentono maggiormente di un fattore climatico più rigido.

Gli azuki sono dei piccoli fagioli rossi molto utilizzati in Giappone per le loro proprietà. Rappresentano una fonte di ferro, potassio e proteine.

La zucca è un ortaggio di stagione che dà energia al Pancreas stabilizzando il livello di zuccheri nel sangue e, in più, è depurativa e ricca di vitamine.

La kombu è un’alga che viene aggiunta alla cottura dei legumi per aumentarne la digeribilità oltre ad arricchire il piatto di sali minerali.

Come si prepara?

tenere in ammollo per una notte gli azuki poi risciacquarli prima del loro utilizzo.
Mettere sul fondo di una pentola la kombu, adagiarvi pezzetti di zucca e sopra gli azuki. Coprire a filo con acqua, portare a bollore e lasciar cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora o poco più. Alla fine, insaporire con shoyu o sale marino integrale.

Se ne consuma un piccolo quantitativo insieme a riso integrale o altro cereale.

La parte rimanente di azuki zucca e kombu, si conserva in frigo per un paio di giorni e, al momento dell’utilizzo, si riscalda in una padella senza aggiunta di olio.