Biscotti all’uvetta

La colazione è il pasto più importante della giornata e, se è ben equilibrata, ci dovrebbe sostenere fino all’ora di pranzo senza cali energetici.
Io inizio sempre con una crema di cereali ma nel weekend, quando ho un pochino più di tempo, amo sperimentare qualche dolce naturale.
Questi biscottini ne sono un esempio:

Ingredienti:

300 gr di farina di farro monococco
Un pizzico di vaniglia
Un pizzico di cannella
Mezza bustina di polvere lievitante a base di cremor tartaro
Scorza grattugiata di 1 limone
100 gr di uvetta
100 gr di albicocche secche
40 gr di olio di mais
1 cucchiaio di malto di riso
Un pizzico di sale
Latte vegetale q.b.

Procedimento:

in una ciotola mettere la farina, il lievito, la cannella, la vaniglia, la scorza, il sale, l’uvetta precedentemente ammollata e le albicocche ammollate e tagliate a pezzettini. In una ciotola a parte mescolare l’olio con il malto e unire il composto alla parte asciutta. Amalgamare e unire il latte al fine di formare un panetto morbido ma compatto. Lasciarlo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Stendere l’impasto e, con un coppa pasta rotondo, tagliare i biscotti. Infornare a 180° per circa 15-20 minuti.