Occhio di bue

Spesso nelle varie pubblicità trasmesse in tv, passa sempre il messaggio che i biscotti sono buoni in quanto contengono uova, burro, latte, farina e zucchero.
In realtà uova burro e latte utilizzati dalle industrie alimentari sono prodotti derivati dagli allevamenti intensivi e, di conseguenza, contengono antibiotici e altri farmaci che somministrano agli animali.
Il dolcificante utilizzato è uno zucchero bianco raffinato che crea problemi di acidità, dipendenza, innalzamento della glicemia, osteoporosi ecc.
La farina è sempre raffinata (come la 00) che, a parte non conoscerne la provenienza, porta con sé tutti i problemi dei prodotti raffinati.

E allora se ci viene voglia di un buon biscottino come facciamo? Semplice…ce lo facciamo noi!!

E quali sono i vantaggi?

• Sono veloci da fare
• Scegliamo noi gli ingredienti
• Usiamo solo materia prima di prima qualità e bio
• Usiamo solo ciò che è presente in natura nella sua forma integra
• Creiamo un prodotto nutriente, buono e leggero

Partendo da una frolla vegana si possono fare questi buonissimi biscotti chiamati OCCHIO DI BUE che possiamo farcire con una composta di frutta senza zuccheri aggiunti.

Ingredienti:

200 gr di farina monococco
50 gr di farina mandorle
1 cucchiaino di polvere lievitante per dolci
Un pizzico di sale
Scorza grattugiata di 1 limone
2 cucchiai di malto di riso
4 cucchiai di olio di mais
Latte di riso qb
Composta di albicocche

Procedimento:

In una ciotola unire le farine, un pizzico di sale, il lievito e la scorza del limone.
A parte miscelare l’olio e il malto.
Aggiungere i liquidi alle farine e, aiutandosi con il latte, formare un panetto e lasciarlo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Stendere la frolla, poi con un coppapasta rotondo, ritagliare dei cerchi. Dai biscotti ottenuti, prelevarne metà e, con un coppapasta più piccolo, praticare un buco al cento. Bucherellare con la forchetta il biscotto che farà da base e infornare a 180 per 10-15 minuti. Lasciarli intiepidire.
Sui biscotti interi spalmare la composta e sovrapporre l’altro biscotto premendo leggermente. Spennellarli con una miscela ottenuta con 1 cucchiaino di malto e 1 di acqua e spolverizzare con cocco.