Riso integrale con erbe spontanee

Stamattina al mercatino bio ho trovato zucchine, fagiolini, bietole, cipollotti, albicocche, prugne ed erbe spontanee quali il tarassaco e l’amaranto.
Solitamente le erbe le consumo appena scottate e condite semplicemente con acidulato di umeboshi.
Stasera invece le ho usate per preparare un buonissimo nonché ricchissimo e sanissimo riso integrale.
Il tarassaco è un ottimo depurativo per il fegato e le foglie di amaranto sono ricche di calcio e ferro, oligoelementi importantissimi per il corpo.

Ingredienti:

1 bicchiere di riso integrale
1 cipollotto
4 zucchine
Tarassaco
Foglie di amaranto
Zenzero
Shoyu
Pinoli

Procedimento:

cuocere il riso con 2 parti di acqua e una presa di sale grosso. Scottare in acqua bollente salata prima le foglie di amaranto e poi il tarassaco. Saltare in padella il cipollotto con un filo di olio e sale, aggiungere le zucchine a fettine, il tarassaco e l’amaranto scolato e strizzato. Quando le verdure saranno insaporite, aggiungere il riso cotto e insaporire con zenzero grattugiato, shoyu, un filo di olio e cospargere con pinoli tostati.