Risotto agli asparagi

Per avere un risotto “all’onda” è bene utilizzare un riso semintegrale, in realtà si potrebbe usare anche il riso integrale ma la procedura è leggermente diversa.
Ho usato un Balilla biologico, ma vanno bene anche il Vialone Nano, il Baldo e l’Arborio.
Personalmente amo questa qualità, ha un chicco non troppo grande, tiene bene la cottura e crea una consistenza cremosa.

Ingredienti:

200 gr di riso semintegrale
1 scalogno
Vino bianco
Brodo vegetale
Un mazzo di asparagi
Tahin
Erba cipollina o timo

Procedimento:

Rosolare lo scalogno con un filo di olio, un pizzico di sale e poca acqua, appena sarà appassito aggiungere i gambi degli asparagi pelati e lasciar insaporire. Unire il riso, lasciarlo tostare e sfumare con vino bianco, lasciarlo evaporare e, aggiungendo il brodo, portare a cottura. A parte scottare in poca acqua salata le punte degli asparagi. Quando il risotto è pronto, fuori dal fuoco mantecarlo con 1 cucchiaio di tahin e, se serve, una goccia di shoyu. Servire guarnendo con le punte e timo secco.