Spaghetti di riso integrali con carciofi e granella di pistacchi

Spaghetti di riso integrali con carciofi e granella di pistacchi

In questa stagione a cavallo tra l’inverno e la primavera, i carciofi abbondano sui banchi del mercato.

Per la loro preparazione occorre soprattutto un po’ di pazienza..

Si inizia eliminando la parte terminale del gambo (pelando con un pelapatate la parte prossimale), poi si tolgono le foglie estere più dure e la sommità del carciofo (le spine). A questo punto lo si taglia a metà e, con un coltellino, si elimina la barbetta che si trova al centro, si lava sotto l’acqua corrente e si mette in una ciotola con acqua fredda e succo di limone.

Dopo questa fase di pulizia, sono pronti per l’utilizzo.

Possono essere consumati crudi in insalata, scottati e frullati per la preparazione di creme, saltati per ottimi sughi ecc.

Per questa ricetta ho utilizzato una pasta di riso integrale che, essendo senza glutine, è adatta anche alle persone intolleranti ma può essere sostituita con una buona pasta di grano duro integrale.

Ingredienti:

400 gr di spaghetti di riso integrale
5 carciofi
1 cipolla
Vino bianco
1 bustina di zafferano
Shoyu
Olio
Pistacchi

Procedimento:

Pulire i carciofi e tagliarli a fettine sottili. Rosolare una piccola cipolla con olio e un pizzico di sale, aggiungere i carciofi e lasciarli insaporire, sfumare con una spruzzata di vino bianco e lasciarlo evaporare dopodichè, aggiungere poca acqua e cuocere coperto per 10-15 minuti. Cuocere la pasta, scolarla e saltarla nella padella con i carciofi. Aggiungere lo zafferano sciolto in poca acqua tiepida, un mestolo di acqua di cottura della pasta, un filo di olio, shoyu e decorare con granella di pistacchi.