Tempeh con verdure

L’alimentazione, per essere equilibrata, deve garantire un giusto apporto di proteine oltre che di carboidrati e grassi.
Per chi segue l’alimentazione vegana, i legumi ne rappresentano la miglior fonte ma esistono anche altri alimenti interessanti per il loro apporto proteico.
Il tempeh è un alimento poco conosciuto e poco utilizzato che è in grado di fornire elementi importanti al buon funzionamento dell’organismo.
E’ un prodotto fermentato a base di soia e, proprio grazie alla fermentazione, risulta essere molto digeribile. Rappresenta una fonte di vitamine e Sali minerali, svolge un’azione ipocolesterolemizzante grazie alla lecitina di soia che naturalmente contiene e ha un indice glicemico basso che lo rende adatto a chi vuol tenere sotto controllo la glicemia.
E’ considerato la “carne dei vegetariani” proprio perché ricco e nutriente.
Ve lo propongo in questa versione abbinato a verdure di stagione.

Ingredienti:

1 porro
1 carota
Zucca
Cavolo nero
Tempeh
Olio
Aceto di mele
Sale

Procedimento:

Tagliare il panetto di tempeh a cubotti e lasciarlo macerare per qualche ora (anche 1 ora è sufficiente) in una soluzione di acqua e shoyu. Scolarlo e rosolarlo in padella con un filo di olio a fiamma bassa. Toglierlo dalla padella e, nella stessa, rosolare il porro con un pizzico di sale, aggiungere la zucca e la carota tagliate a julienne, le foglie di cavolo nero tagliate a striscioline e lasciar insaporire. Aggiungere il tempeh. Bagnare con un filo di acqua, 1 cucchiaio di salsa di shoyu e cuocere coperto per circa 15 minuti. Versare 1 cucchiaio di aceto, lasciar evaporare e servire.